ALLA RADICE DELLA VIOLENZA DI SPECIE

 

LOCANDINA VIOLENZA DI SPECIE BANNER

I crimini nei confronti degli animali sono colpiti in Italia da una normativa abbastanza precisa ma tendono ancora ad essere sottovalutati. Molte sono le Associazioni in Italia che svolgono attività di volontariato, assistendo animali in difficoltà, maltrattati e abbandonati. Tutti gli organi di Polizia Giudiziaria sono competenti per i reati in materia ambientale e di tutela animali (Cass. pen. sez. III – Pres. Gambino – Est. Postiglione – n.1872 del 27/9/91). Obbligatorio quindi per agenti e ufficiali di PG appartenenti a tutte le forze dell’ordine (Polizia Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia locale, ecc.) segnalare uno dei casi illeciti previsti dall’art.727 (o da altri articoli del C. Penale), per accertare il reato ai danni di un animale e impedire che tale reato sia portato a ulteriori conseguenze (ai sensi dell’art. 55 del C. Penale).

Il progetto di ricerca e di intervento è promosso dal Centro Studi per la Legalità, la Sicurezza e la Giustizia, Associazione che dal 1999 organizza attività di ricerca scientifica e formazione no profit dedicata alle forze dell’ordine su materie criminologiche e investigative, in collaborazione con le principali associazioni italiane di tutela degli animali. L’idea di fondo di questa iniziativa è quella di raccogliere contributi tecnico-scientifici sul maltrattamento degli animali, contributi realizzati da personaggi che appartengono al mondo del Diritto, della Criminologia e dell’investigazione al fine di fornire degli strumenti operativi efficaci (tecnici e giuridici) a coloro che istituzionalmente devono prevenire e reprimere il fenomeno, ma anche semplicemente segnalarlo. L’obiettivo iniziale del progetto è infatti la realizzazione di un manuale divulgativo (che ha lo stesso nome del progetto) per sensibilizzare sulla tematica che è già disponibile e che viene distribuito gratuitamente nel corso delle varie conferenze organizzate per la presentazione del progetto.

 

Diapositiva1

 


SCARICA GRATUITAMENTE UNA COPIA DEL MANUALE

M. Strano (a cura di) ALLA RADICE DELLA VIOLENZA DI SPECIE marzo 2018

Oltre al manuale divulgativo sono stati realizzati dei materiali di sensibilizzazione sul tema del maltrattamento nei confronti degli animali, come una locandina in formato A3 e alcuni volantini in formato A5 che vengono distribuiti ai volontari delle associazioni e ai ragazzi nelle scuole.

Il secondo obiettivo del progetto è la realizzazione da parte del Gruppo di Studio che opera in seno al nostro Centro Studi di un manuale tecnico-operativo che gratuitamente viene messo a disposizione del Progetto “alla radice della violenza di specie” e che verrà distribuito agli addetti ai lavori (operatori di polizia, esperti forensi e operatori delle associazioni di tutela degli animali) nel corso di una serie di eventi formativi specialistici gratuiti (della durata di circa 4/8 ore) che si svolgeranno a partire dal mese di marzo 2018 in diverse località italiane.

I promotori di questa iniziativa, iniziata nel dicembre 2013 con una prima conferenza di presentazione a Paternò (Catania) che ottenne grande successo e interesse tra gli operatori di polizia presenti, intendono attivare un ponte comunicativo e culturale stabile tra i tanti soggetti operanti nel mondo del volontariato (associazioni e gruppi di cittadini che tutelano gli animali) che spesso possiedono una reale visione del fenomeno e coloro che rivestono ruoli istituzionali (forze dell’ordine e magistrati) nonché con coloro che possiedono strumenti di analisi scientifica per i fenomeni criminali (criminologi e psicologi). Un’area dell’iniziativa è inoltre dedicata ai ragazzi in cui è sicuramente opportuno incrementare la cultura del rispetto nei confronti degli animali nella speranza che le generazioni future possano registrare minori forme di violenza, maltrattamento e incuria.

30624660_10215207763214795_5032321787098597756_n

Questa è la locandina stampata in migliaia di esemplari che viene distribuita nel corso degli eventi di presentazione del progetto, nelle scuole e negli uffici istituzionali.

Le Associazioni e gli Enti che aderiscono al progetto “alla radice della violenza di specie” e che collaborano per la sua diffusione e sviluppo con il Centro Studi per la Legalità, la Sicurezza e la Giustizia sono le seguenti:

  1. Accademia Tiberina già Pontificia
  2. Animal Aid Italia
  3. Animal LAW
  4. Animalisti 2.0
  5. Animalisti Italiani onlus
  6. ANPANA onlus
  7. Associazione Apaca
  8. Associazione di volontariato “il randagino” Serramanna
  9. Associazione Controllo del Vicinato
  10. Associazione Gaia Animali & Ambiente Onlus
  11. Associazione Nazionale Antimafia Alfredo Agosta
  12. Associazione Nazionale Polizia Locale d’Italia (ANVU)
  13. Associazione Vegani Italiani
  14. Associazione Tutela Ambiente e Animali – Protezione Civile – Lecce
  15. Avvocato Animali.it
  16. Banco Italiano Zoologico Onlus
  17. Centro Soccorso Animali
  18. Confederazione Associazioni Animaliste Sicilia
  19. Coordinamento Provinciale Protezione Animali Foggia
  20. Dog Angels Movimento Cittadini a quattro zampe – GROC
  21. Effetto Palla onlus
  22. Ente Nazionale Protezione Animali
  23. Fare Ambiente – Movimento Ecologista Europeo
  24. Federazione Italiana Autonomie Locali e Sanità
  25. Gli Amici di Duffy
  26. Gli Invisibili Sardegna
  27. Guardie Ecozoofile
  28. G.A.E.V. – Guardie Ambientali Ecologiche Volontarie
  29. Il Fazzoletto di Perle
  30. Irriducibili Liberazione Animali
  31. L’altra zampa
  32. LEAL Lega Antivivisezionista
  33. Lega Italiana dei Diritti degli Animali
  34. Lega Nazionale per la Difesa del Cane
  35. Link-Italia (APS)
  36. Movimento Etico Tutela Animali e Ambiente
  37. Noi Parco Solidale – Bari
  38. Organizzazione Internazionale Protezione Animali – Italia
  39. Osservatorio Permanente per le malattie a trasmissione vettoriale
  40. Save a Dog Life onlus
  41. VeganOK
  42. Associazione Mondo Animali
  43. BePositive Factory

Le località dove è stato organizzato l’evento divulgativo gratuito sono inizialmente Catania (20 gennaio 2018), Cagliari (26 gennaio 2018) e a seguire, Bari (17 febbraio 2018), Roma, Bologna, Ferrara, Arezzo, Torino, Reggio Calabria, Castel Ritaldi e Milano, per coprire più o meno tutto il territorio nazionale. E’ possibile comunque che nell’anno 2018 siano organizzate presentazioni in altre località italiane ed estere.

Ulteriori informazioni sul progetto e il calendario degli eventi sono disponibili nel gruppo facebook “alla radice della violenza di specie”, oltre che sui siti delle Associazioni e Organizzazioni partners.

In seno al Centro Studi è stato attivato uno specifico gruppo di studio multidisciplinare che progetta strumenti investigativi avanzati e organizza eventi formativi dedicati alle forze dell’ordine e alle associazioni di volontariato che operano nell’ambito della tutela degli animali.

LOGO CRIME AGAINST ANIMALS


CALENDARIO EVENTI DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

Catania – 20 gennaio 2018, ore 16-19, Castello di Leucatia, via Leucatia 12

Cagliari – 26 gennaio 2018, ore 16-19, Hotel Quadrifoglio. Via Peretti 8

Bari17 febbraio 2018, ore 16-19. Grand Hotel Leon D’Oro, Piazza Aldo Moro 4

Roma 12 aprile 2018 ore 15-17, Sala del Campidoglio

Lucca – 14 aprile 2018 – (nel corso del Vegan Festival)

Viterbo – 21 aprile 2018 (Bagnaia, via xx Settembre)

Modena27 aprile 2018 (nel corso di conferenza organizzata dalla SAS)

Napoli (in fase organizzativa)

Arezzo – (in fase organizzativa)

Milano (in fase organizzativa)

Ferrara (in fase organizzativa)

Torino (in fase organizzativa)

Reggio calabria (in fase organizzativa)

Castel Ritaldi (in fase organizzativa)